Autore Topic: Sostiuzione olio servosterzo  (Letto 3888 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

gabryschumi

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 166
  • Iscritto: Apr 2008
  • Località: Verona
Risposta #15 il: Mer 20 Lug, 2016, 10:33:41
L'ho cambiato giusto 1 mese fa dopo tanti anni  :doooo: e ho usato questo: https://www.motul.com/it/it/products/oils-lubricants/dexron-iii?f%5Bapplication%5D=141&f%5Brange%5D=25



black_swan

  • Vecchia Volpe
  • ******
  • Post: 4741
  • Iscritto: Mag 2006
  • Località: Roma
Risposta #16 il: Mer 20 Lug, 2016, 14:10:34
Lavoro effettuato stamani.

Tempo fa si parlava degli effettivi benefici derivanti dall'effettuare la sostituzione dell'olio al servosterzo.

Differenze circa la "morbidezza" dello sterzo non ve ne sono, sinceramente. Ciò che si nota è invece la maggiore precisione e rotondità durante la sterzata, quello sì. La cosa che più di tutte balza "alle orecchie" è la scomparsa totale di rumorosità! Prima del lavoro, durante i parcheggi (perché è soprattutto lì che senti lavorare l'idroguida) quando caricavo lo sterzo si sentiva nettamente uno "SSSHHHHHHH". Dopo il cambio olio, il rumore è scomparso, lo sterzo è più preciso e l'auto è molto più silenziosa!

Aggiungo un paio di note per i neofiti:

- Il lavoro si fa con le ruote anteriori alzate, togliendo la plastica lato passeggero (dove si incastra l'asta per reggere il cofano);

- La vaschetta del liquido ha due tubi. Quello di ritorno (che va staccato per far defluire l'olio vecchio) è quello che va verso il faro. Prima di staccarlo, aspirate il liquido vecchio con una siringa e mettete degli stracci sotto quella zona perché rimuovendo la vaschetta inevitabilmente colerà un po' d'olio.
Se non avete modo di aspirare il vecchio olio è consigliabile mettere una sacca in plastica resistente sotto la vaschetta, da usare come raccoglitore per l'olio quando staccate il tubo.

Per drenare bene il circuito
Come già detto in precedenza da HPDxxx: ad auto spenta, sterzate più volte tutto a destra e tutto a sinistra. Per eliminare anche il resto dell'olio presente nel circuito, accendete il motore e sterzate piano piano* in maniera da far lavorare la pompa del servosterzo (uscirà ancora qualche fiòtto d'olio). Spegnete il motore e, per scrupolo, provate ancora a sterzare tutto: non dovrebbe uscire più olio.

*ATTENZIONE: durante questa operazione, appena sentite che lo sterzo fa rumore fermatevi e spegnete.

Per spurgare il circuito dall'aria
A motore spento, mentre riempite la vaschetta di liquido nuovo, fate sterzare le ruote da un amico in modo da agevolare l'ingresso del nuovo liquido. Ad un certo punto non scenderà più: accendete il motore e continuate l'uno a sterzare e l'altro a riempire tenendo sempre il liquido a livello. Quando vedrete che nella vaschetta non usciranno più bolle (provenienti dal tubo di ritorno) allora avrete finito di spurgare il circuito dall'aria.

L'ho cambiato giusto 1 mese fa dopo tanti anni  :doooo: e ho usato questo: https://www.motul.com/it/it/products/oils-lubricants/dexron-iii?f%5Bapplication%5D=141&f%5Brange%5D=25

Hai fatto bene, ottimo direi!
Io ho messo il primo che ho trovato all'autoricambi vicino casa, è un semisintetico Champion Dexron D3. Mal che vada lo cambierò prima.


EDIT: dopo aver percorso una trentina di chilometri in autostrada, noto con piacere che lo sterzo ha perso quel leggerissimo gioco che aveva alle alte velocità. Altro punto a favore per l'intervento.

 :cia:
« Ultima modifica: Gio 12 Ott, 2017, 14:19:06 da black_swan »

"La cultura di un uomo non si misura da quello che ha studiato ma dall'esperienza che ha avuto" (Enzo Ferrari)


Carlitos

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 257
  • Iscritto: Lug 2017
Risposta #17 il: Gio 07 Mar, 2019, 16:13:21
Riesumo questo post per presentarvi il mio piccolo problema dopo la sostituzione del liquido idroguida effettuato ieri.è stato sostituito il galoppino della cinghia servizi e poi dopo è stato fatto il cambio dell'olio con un dexron ||| motul. Il lavoro è stato eseguito come da manuale,( con me presente ma purtroppo invalido ho fatto un piccolo intervento in queste settimane)una volta terminato il processo subito sembrava tutto ok nessun rumore strano e nulla. Esco dall officina e mi reco in garage e lascio l'auto.una volta ripreso l'auto sentivo da fermo con scherzato tutto per effettuare delle prove un rumore diciamo simile quello della "tirata " in retromarcia come è stato fatto per esempio altre volte.. ho percorso un tratto autostradale per verificare se funzionasse tutto a dovere,a me lo sterzo sembra molto preciso molto diretto non accuso nessun fastidio è noia rispetto a prima, una volta posata macchina fredda controllato se il liquido fosse sceso mi sembrava sceso forse neanche un centimetro dunque ho rabboccato forse anche un pochino troppo..manda in temperatura faccio le prove di dovere come già spiegato,macchina accelerata e sterzata a destra a sinistra leggere il rumore che è più marcato nel lato sinistro è diminuito .. e ho trovato una chiazza sotto sembra che me l'abbia buttato fuori dalla vaschetta...( è stata ricontrollata in officina l'abbiamo messa sul ponte e non ci sono perdite da nessuna parte la colata viene proprio  dal tappo me l'ha buttato fuori )Adesso quando l'ho posata ho ricontrollato il livello ed era al suo livello ottimale.. non riesco a trovare una soluzione.. mi consigliate di rifare tutto il procedimento? Aggiungere un anti-attrito nella vaschetta? PS: VASCHETTA IMPROPONIBILE DA PULIRE ,nonostante i prodotti adatti e ammollo più di 30 minuti non è tornata perfettamente pulita..
« Ultima modifica: Gio 07 Mar, 2019, 16:21:57 da Carlitos »



Kitt

  • Gentleman Driver
  • *****
  • Post: 1336
  • Iscritto: Dic 2002
  • Località: Udine
Risposta #18 il: Gio 07 Mar, 2019, 17:29:40
Per eliminare eventuali bolle di aria nel circuito ...si toglie il tappo e si gira lo sterzo  a destra e sinistra fino a completa eliminazione di bolle di aria o rumori



Carlitos

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 257
  • Iscritto: Lug 2017
Risposta #19 il: Gio 07 Mar, 2019, 17:51:31
Stasera scendo in garage e riproverò Grazie mille kit per l'interessamento..tutto questo è importante che sia eseguito a ruote alzate con motore in temperatura..? Posso farlo anche a terra giusto..grazieeeeee ciauuu



Kitt

  • Gentleman Driver
  • *****
  • Post: 1336
  • Iscritto: Dic 2002
  • Località: Udine
Risposta #20 il: Gio 07 Mar, 2019, 18:28:16
Gomme appoggiate a terra fai 10 movimenti destra sinistra sino a fondo corsa ....se manca olio aggiungi (normalmente il rumore del servosterzo avviene quando non c'è liquido ....va sostituito ogni 90.000 km circa



black_swan

  • Vecchia Volpe
  • ******
  • Post: 4741
  • Iscritto: Mag 2006
  • Località: Roma
Risposta #21 il: Gio 07 Mar, 2019, 18:35:11
Citazione da: Carlitos
una volta posata macchina fredda controllato se il liquido fosse sceso mi sembrava sceso forse neanche un centimetro dunque ho rabboccato forse anche un pochino troppo

Esiste un livello MIN/MAX a freddo ed un MIN/MAX a caldo. Basta guardare sulla vaschetta.
Ovvio che mettendo troppo liquido poi trabocca dal tappo, quest'ultimo è a vite mica a tenuta stagna.

Stasera scendo in garage e riproverò Grazie mille kit per l'interessamento..tutto questo è importante che sia eseguito a ruote alzate con motore in temperatura..? Posso farlo anche a terra giusto..grazieeeeee ciauuu

Lo spurgo delle bolle d'aria va fatto a ruote alzate.
Accendi e sterzi tutto a destra e tutto a sinistra, ripetutamente.
Non serve aspettare che il motore entri in temperatura d'esercizio.

VASCHETTA IMPROPONIBILE DA PULIRE ,nonostante i prodotti adatti e ammollo più di 30 minuti non è tornata perfettamente pulita..

Rimuovere la vaschetta, otturare le due imboccature IN/OUT e versare dal tappo un po' di benzina nella vaschetta.
Chiudere, agitare, svuotare. Ripetere l'operazione finché non torna pulita.

Altro metodo, impiegando sale grosso al posto della benzina.
Unica differenza, a fine operazione sciacquare tutto con acqua ed asciugare con la pistola ad aria compressa.

"La cultura di un uomo non si misura da quello che ha studiato ma dall'esperienza che ha avuto" (Enzo Ferrari)


Carlitos

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 257
  • Iscritto: Lug 2017
Risposta #22 il: Ven 08 Mar, 2019, 18:54:31
Grazie black .. riprovato proprio fino a poco  fa con le ruote alzate..la macchina era ancora fredda fatto il procedimento a ruote alzate man mano è andata un po' in temperatura l'auto...subito si, sembrava proprio che nella vaschetta ci fossero delle bolle, ho continuato il procedimento ..il liquido il liquido mi sembrava veramente calato di qualche millimetro e aveva finito di fare le bolle si muoveva soltanto quando venivano sterzate le ruote.. una volta Poi montato il tappo nel frattempo, l'auto e anche andata in temperatura mi ha sgorgato leggermente dal tappo ma poco.. domani mattina mi procuro un additivo anti attrito e vediamo di che morte devo morire.. Grazie comunque per le spiegazioni la procedura all'inizio è stata effettuata perfettamente..( mi domando ..non è che avendo effettuato anche la sostituzione del galoppino della cinghia servizi siano entrate in gioco forze nuove e alla prima accensione abbia dato più forza e mi abbia danneggiato l'idroguida..) ? Grazie vi tengo aggiornati..



AspiratoLover

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 298
  • Iscritto: Mar 2021
Risposta #23 il: Mar 30 Mar, 2021, 11:57:08
ciao a tutti ragazzi, usare un olio ATX anziché un ATF sapete cosa comporti?
ho visto che lo danno compatibile per la celica, io non mi fido ma per curiosità sapreste dire cosa cambia da uno all'altro?
grazie a tutti!!  :mrgreen:



black_swan

  • Vecchia Volpe
  • ******
  • Post: 4741
  • Iscritto: Mag 2006
  • Località: Roma
Risposta #24 il: Mar 30 Mar, 2021, 20:17:17
ciao a tutti ragazzi, usare un olio ATX anziché un ATF sapete cosa comporti?
ho visto che lo danno compatibile per la celica, io non mi fido ma per curiosità sapreste dire cosa cambia da uno all'altro?
grazie a tutti!!  :mrgreen:

ATX è il nome commerciale di un olio ATF Dexron II venduto dalla Total. :risa:

Da libretto d'uso e manutenzione puoi scegliere un olio ATF con specifiche Dexron II o III.

"La cultura di un uomo non si misura da quello che ha studiato ma dall'esperienza che ha avuto" (Enzo Ferrari)


BlueMica

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 218
  • Iscritto: Giu 2020
  • Località: Bologna
Risposta #25 il: Mar 30 Mar, 2021, 21:04:09
Ciao Aspirato, non ne so molto su quello che hai chiesto peró seguo con interesse dato che anche io ho in programma una sostituzione del fluido dell’idroguida!

(C’avrà più di 20anni)

Andre~


AspiratoLover

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 298
  • Iscritto: Mar 2021
Risposta #26 il: Mer 31 Mar, 2021, 07:20:26
ATX è il nome commerciale di un olio ATF Dexron II venduto dalla Total. :risa:

Da libretto d'uso e manutenzione puoi scegliere un olio ATF con specifiche Dexron II o III.
Grazie mille!! Mi sa che devo smontare la vaschetta per pulirla bene, sembra una piccola palude  :mrgreen: :mrgreen:



 

SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal