Autore Topic: Iscrizione Celica al registro ASI??  (Letto 4464 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

AspiratoLover

  • Smanettone
  • ***
  • Post: 391
  • Iscritto: Mar 2021
Risposta #105 il: Ven 28 Mag, 2021, 17:10:57
Quindi, la mia è ventennale già da un po', primo passo è trovare un club dove iscrivermi e richiedere il tutto?
Ho letto quasi tutti il topic, qualche lombardo ha qualche club consigliato?
Grazie

Esatto, l'iscrizione al club è obbligatoria, e anzi fanno tutto loro per te e, nonostante il momento storico brutto che viviamo causa covid, fortunatamente è tutto telematico.
quindi puoi mandare le foto e stare tranquillo. l'unica cosa con quei fari dietro... mmmm se hai una foto meno recente senza quelli o se potessi cambiarli momentaneamente per la foto sarebbe meglio.



Ghostpuma

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 118
  • Iscritto: Lug 2011
  • Località: Galliate (NO)
Risposta #106 il: Lun 05 Lug, 2021, 14:04:56
Vediamo se qualche buon'anima mi sa rispondere. Se monto un allestimento estetico (replica) questo mina la possibilità di iscrizione ASI? Ho sentito pareri discordanti, c'è chi dice che assolutamente no, chi mi dice che si può solo se originale e chi mi dice che basta che quel kit fosse disponibile l'anno di "nascita" della vettura. Chiedo perché ho rotto il paraurti anteriore e quindi stavo valutando la possibilità di sostituirlo con uno diverso. A questo punto però perché non montare anche un posteriore, minigonne e un discreto alettoncino TRD (replica anch'esso)?

- Celica 1.8 VVTi: good enough 4 me -
Enough is not Enough
- Celica TS -


AspiratoLover

  • Smanettone
  • ***
  • Post: 391
  • Iscritto: Mar 2021
Risposta #107 il: Lun 05 Lug, 2021, 14:33:35
Vediamo se qualche buon'anima mi sa rispondere. Se monto un allestimento estetico (replica) questo mina la possibilità di iscrizione ASI? Ho sentito pareri discordanti, c'è chi dice che assolutamente no, chi mi dice che si può solo se originale e chi mi dice che basta che quel kit fosse disponibile l'anno di "nascita" della vettura. Chiedo perché ho rotto il paraurti anteriore e quindi stavo valutando la possibilità di sostituirlo con uno diverso. A questo punto però perché non montare anche un posteriore, minigonne e un discreto alettoncino TRD (replica anch'esso)?
allora.... (ahahahah)
di per se la macchina dovrebbe essere il più originale possibile. ho sentito di chi lo abbia passato nonostante kit estetici.
se sono poi kit della casa madre non dovrebbero esserci problemi, se lo prendi replica comunque non se ne accorgono. (puoi sempre farlo presente se fanno storie dicendo ''ma quello è un kit toyota'')
le nostre sono fortunatamente non molto conosciute e questo permette una più difficile valutazione.
dipende sempre a chi arriva in esame il mezzo, ma come sempre se non è roba troppo vistosa è ok (la celica esce spesso con alettone per esempio anche se non TRD).
una cosa importante è il colore, fosse verde\arancione (non sono i tuoi casi) li sono più fiscali.
come regola ''dovrebbero'' passartela se in buone condizioni però come per il codice della strada spesso tutto è molto lasciato alle decisioni del momento, per questo si trova questa confusione e non sappiamo mai se credere a determinate cose o meno.
magari la stessa macchina passa se sei a Torino e non a Bologna.
comunque un club serio (come regola) quando gli fai avere il materiale ti dice se sei passabile o meno, potresti proprio chiedere a loro per scongiurare dubbi dato che lo fanno molto più spesso di noi.



devil1984

  • Vero manico
  • ****
  • Post: 794
  • Iscritto: Giu 2009
  • Località: Lecco
    • http://galbusera.david@alice.it
Risposta #108 il: Dom 18 Lug, 2021, 09:37:08
domanda:

mandi le foto con auto stock o comunque accettabile, ti passano auto storica e quindi paghi bollo ribassato ma poi girando per strada vieni fermato dalle forze dell'ordine  :allt: e la macchina non è propriamente stock.... cosa succede?

Se ti revocano solamente la dicitura auto storica e torni a pagare come prima ok ma se invece ti becchi il penale per evasione fiscale??
E' la stessa storia di chi paga il bollo per i 143cv a libretto ma poi ne ha di più, se ti beccano oltre alla revisione speciale rischi processo per frode allo stato



Bullit

  • Neopatentato
  • *
  • Post: 16
  • Iscritto: Mag 2021
Risposta #109 il: Dom 18 Lug, 2021, 19:41:10
domanda:

mandi le foto con auto stock o comunque accettabile, ti passano auto storica e quindi paghi bollo ribassato ma poi girando per strada vieni fermato dalle forze dell'ordine  :allt: e la macchina non è propriamente stock.... cosa succede?

Se ti revocano solamente la dicitura auto storica e torni a pagare come prima ok ma se invece ti becchi il penale per evasione fiscale??
E' la stessa storia di chi paga il bollo per i 143cv a libretto ma poi ne ha di più, se ti beccano oltre alla revisione speciale rischi processo per frode allo stato

Per quello che so io l'ASI "semplicemente" ti riconosce proprietario di un'auto ventennale (minimo requisito) tenuta in maniera accettabile, il più originale possibile; il bollo ridotto é un vantaggio cosí come il valore aggiunto che acquisisce l'auto in questione, ma questo non vuol dire che si può girare con l'auto fuori norma (con modifiche non riportate a libretto). Se fai l'ASI e dopo cambi i cerchi con una misura che hai a libretto, oppure monti un alettone non ti dice niente nessuno... Però se vai in giro con una turbina sotto un aspirato magari con un bello scarico dritto, lí non conta ASI o no... Sei fottuto e basta  :risa:

Per la revoca... Se non sbaglio la fanno solo sulle "targa oro" mi pare (ricordo che erano quelle piú esclusive)



JK

  • Neopatentato
  • *
  • Post: 21
  • Iscritto: Dic 2017
  • Località: Milano
Risposta #110 il: Gio 16 Dic, 2021, 19:32:31
La mia Celica è restyle, quindi manca ancora un po' per l'iscrizione. Volevo però prepararmi per vedere se potevo togliere qualche mese di bollo e assicurazione.
Avevo letto se non sbaglio qui da qualche parte, che chiedendo a Toyota, possono fornirti la data esatta di produzione e quella sarebbe valida per l'iscrizione ASI.
Siccome la mia Celica è stata immatricolata a dicembre, penso ci sia qualche possibilità che l'auto sia un po' più vecchiotta rispetto a quanto riportato sul libretto.
Non riesco più a trovare il post in cui se ne parlava. Devo mandare una mail al servizio clienti Toyota o c'è un canale apposito per questo tipo di richieste?




Zingaro

  • Gentleman Driver
  • *****
  • Post: 1273
  • Iscritto: Lug 2012
  • Località: Moncalieri (TO)
Risposta #111 il: Ven 17 Dic, 2021, 10:31:49
Non c'è bisogno.

Vai su http://www.japan-parts.eu/ e inserisci il numero di telaio.
Si aprirà una finestra con i dettagli della tua auto tra cui la Build Date.

Sito straconsigliato per cercare i codici OEM di tutti i componenti della nostra Celica e poterli ordinare tramite rete ufficiale o aftermarket.

Utile anche per chi volesse farsi una cultura di come è fatta la Celica :wink:



JK

  • Neopatentato
  • *
  • Post: 21
  • Iscritto: Dic 2017
  • Località: Milano
Risposta #112 il: Ven 17 Dic, 2021, 12:50:23
Non c'è bisogno.

Vai su http://www.japan-parts.eu/ e inserisci il numero di telaio.
Si aprirà una finestra con i dettagli della tua auto tra cui la Build Date.

Sito straconsigliato per cercare i codici OEM di tutti i componenti della nostra Celica e poterli ordinare tramite rete ufficiale o aftermarket.

Utile anche per chi volesse farsi una cultura di come è fatta la Celica :wink:

Stupendo, ti ringrazio. Ho appena scoperto che l'auto è stata prodotta a novembre del 2002. Direi che ne è valsa decisamente la pena (per così dire) andare a controllare.
Ho quindi scoperto che esistono Celica restyle pre-2003 (seppur di poco), così come esistono Celica pre-restyle post-2003. Interessante.

Son sicuro al 100% che la mia Celica è restyle perché oltre all'estetica, ha il tasto per il TRC OFF.

Adesso, per quanto concerne l'iscrizione all'ASI, basta uno screenshot o devo comunque fare richiesta a Toyota di rilasciarmi qualcosa che attesti la data di produzione?

Inoltre, per la richiesta, è possibile farla con un certo anticipo, in modo tale da poter far partire la rilevanza storica proprio dal mese di produzione?



Zingaro

  • Gentleman Driver
  • *****
  • Post: 1273
  • Iscritto: Lug 2012
  • Località: Moncalieri (TO)
Risposta #113 il: Ven 17 Dic, 2021, 15:52:07
Ho quindi scoperto che esistono Celica restyle pre-2003 (seppur di poco), così come esistono Celica pre-restyle post-2003. Interessante.
Corretto. La mia ad esempio è una restyle prodotta ad agosto 2002.

Son sicuro al 100% che la mia Celica è restyle perché oltre all'estetica, ha il tasto per il TRC OFF.
Tasto controlli e quadro strumenti sono differenze sostanziali tra pre e restyle, oltre alle plastiche interne e tutto il resto che conoscerai già.

Adesso, per quanto concerne l'iscrizione all'ASI, basta uno screenshot o devo comunque fare richiesta a Toyota di rilasciarmi qualcosa che attesti la data di produzione?

Inoltre, per la richiesta, è possibile farla con un certo anticipo, in modo tale da poter far partire la rilevanza storica proprio dal mese di produzione?
Io non ho ancora iniziato a informarmi, ma credo che ci siano molte info utili in questo thread :wink:



JK

  • Neopatentato
  • *
  • Post: 21
  • Iscritto: Dic 2017
  • Località: Milano
Risposta #114 il: Lun 20 Dic, 2021, 22:06:19
Tasto controlli e quadro strumenti sono differenze sostanziali tra pre e restyle, oltre alle plastiche interne e tutto il resto che conoscerai già.

Prima avevo una pre-restyle che una ragazza mi ha distrutto mentre era regolarmente parcheggiata. Ho le idee molto confuse in merito perché il vecchio proprietario aveva messo il quadro restyle e chissà che altro. Penso che la mia Celica attuale sia del tutto originale. La vecchia proprietaria ha sempre fatto tutto in Toyota. Persino le pastiglie quando le ho cambiate erano quelle Toyota. Però non si sa mai.

Io non ho ancora iniziato a informarmi, ma credo che ci siano molte info utili in questo thread :wink:

Mi sembra che ho letto tutto il thread in più di un'occasione e non ho visto questo tipo di informazioni. Casomai inizierò a pormi il problema verso Agosto. Eventualmente chiedo direttamente al club dove farò l'iscrizione. Nel caso, scriverò l'aggiornamento per i posteri. Fino al 2026 ci saranno altre Celica da ventennizzare  :jap:



Ghostpuma

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 118
  • Iscritto: Lug 2011
  • Località: Galliate (NO)
Risposta #115 il: Mar 21 Dic, 2021, 11:08:56
Ieri ho controllato anche la mia. Prodotta 01/2003, quindi fra un anno potrò procedere anch'io per avere il CRS.

- Celica 1.8 VVTi: good enough 4 me -
Enough is not Enough
- Celica TS -


black_swan

  • Vecchia Volpe
  • ******
  • Post: 4778
  • Iscritto: Mag 2006
  • Località: Roma
Risposta #116 il: Mer 22 Dic, 2021, 20:51:09
Adesso, per quanto concerne l'iscrizione all'ASI, basta uno screenshot o devo comunque fare richiesta a Toyota di rilasciarmi qualcosa che attesti la data di produzione?

Inoltre, per la richiesta, è possibile farla con un certo anticipo, in modo tale da poter far partire la rilevanza storica proprio dal mese di produzione?

Calma.

L'anno di produzione del veicolo interessa il discorso veicoli d'epoca. I cosiddetti veicoli ultratrentennali, per capirci.

Le nostre ZZT23 sono veicoli ultraventennali ossia veicoli di interesse storico e collezionistico "con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti ed i ventinove anni". Si parla quindi di prima immatricolazione e non del mese/anno di produzione. E te lo confermo, dal momento che ho un contatto diretto con un club federato.

Fonte: https://www.registrostoricoitaliano.it/normativa-veicoli-storici.php

Citazione
Mi sembra che ho letto tutto il thread in più di un'occasione e non ho visto questo tipo di informazioni. Casomai inizierò a pormi il problema verso Agosto. Eventualmente chiedo direttamente al club dove farò l'iscrizione. Nel caso, scriverò l'aggiornamento per i posteri. Fino al 2026 ci saranno altre Celica da ventennizzare 

Le informazioni in questo thread ci sono, dal momento che ne ho scritte parecchie di cosette. Basta avere la pazienza di leggerle e soprattutto di capirle. :wink:

"La cultura di un uomo non si misura da quello che ha studiato ma dall'esperienza che ha avuto" (Enzo Ferrari)


JK

  • Neopatentato
  • *
  • Post: 21
  • Iscritto: Dic 2017
  • Località: Milano
Risposta #117 il: Gio 23 Dic, 2021, 20:50:42
Calma.

L'anno di produzione del veicolo interessa il discorso veicoli d'epoca. I cosiddetti veicoli ultratrentennali, per capirci.

Dove hai letto questa cosa, e soprattutto, è ufficiale o è un'opinione?

Riporto quanto scritto qui https://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-al-bollo-auto/regioni-e-province-autonome-convenzionate-con-aci/provincia-autonoma-di-bolzano/veicoli-ultraventennali-e-ultratrentennali.html

"Sono considerati veicoli ultraventennali gli autoveicoli e i motoveicoli con le seguenti caratteristiche:
costruiti da oltre vent'anni (salvo prova contraria, l'anno di costruzione coincide con l'anno di prima immatricolazione in Italia o in un altro Stato)"


La stessa dicitura è riportata per i veicoli ultratrentennali. Non mi pare ci sia alcuna differenza.

In secondo luogo, Concret3, un ragazzo di Brescia che fa video su Youtube, ha registrato la propria Honda immatricolata nel 2001, nel 2020, spiegando che ha dovuto richiedere alla casa madre la data di fabbricazione. Questo a detta sua.

Quanto dici quindi entra in conflitto con tante altre informazioni che ho letto online.

Il link che hai citato come fonte, inoltre, non attesta minimamente quanto dici. Se infatti andiamo a leggere uno dei tanti documenti che cita, come ad esempio questo http://www.patente.it/normativa/decreto-ministero-dei-trasporti-17-12-2009-veicoli-storici?idc=1432 si menziona l'anno di costruzione. Congruo quindi, con quanto citato sul sito ACI.
Salvo prova contraria, si farà riferimento all'immatricolazione. Basta quindi provare che il veicolo sia stato costruito in un determinato periodo.

https://www.asifed.it/normative/art-215-motoveicoli-ed-autoveicoli-dinteresse-storico-o-collezionistico/

La stessa ASI rimanda all' art. 60 C.s. che per il CRS considera la data di costruzione.


Le informazioni in questo thread ci sono, dal momento che ne ho scritte parecchie di cosette. Basta avere la pazienza di leggerle e soprattutto di capirle. :wink:

No. Direi proprio di no. Mi son riletto nuovamente il thread e non se ne parla minimamente.
Non capisco quindi perché fare infantili insinuazioni sulla voglia altrui di leggere o di capire :roll:

Ho esplicitamente detto di aver letto più di una volta il thread , quindi forse non sono io quello svogliato o duro di comprendonio  :mrgreen:

Certo, vedo info sull'avviamento delle pratiche anticipate, ma nulla di esaustivo, oltre al fatto che facevo riferimento primariamente alla questione sull'anno di costruzione.

Probabilmente ogni club avrà prassi diverse. Il fatto che il tuo contatto non accetti l'anno di costruzione ma solamente l'anno di immatricolazione, potrebbe essere una prova a favore di ciò.
Non resta far altro che chiedere di volta in volta o aspettare le testimonianze di qualcuno.





black_swan

  • Vecchia Volpe
  • ******
  • Post: 4778
  • Iscritto: Mag 2006
  • Località: Roma
Risposta #118 il: Sab 25 Dic, 2021, 19:47:33
La mia auto è stata prodotta ad ottobre del 1999 ed immatricolata nel marzo del 2000.
Quindi mese/anno di produzione non coincidono, fino a prova contraria. :wink:

Quel che dice uno youtuber vale come racconto di un'esperienza personale e non costituisce "la regola".

Ti invito a leggere quanto riporta il sito ACI della tua regione (o provincia autonoma).
Nel caso tu sia residente nella provincia autonoma di Bolzano, quanto riporti vale per te ed il tuo contesto.

Ti ricordo che in Italia ogni club federato fa un po' come gli pare, quindi l'informazione che cerchi così spasmodicamente rischia di restare una chimera. :wink:

Detto questo, visto il cinematografo che stai mettendo su per quella che reputo una questione ridicola, mi congedo augurandoti di trovare quel che cerchi.

:cia:

"La cultura di un uomo non si misura da quello che ha studiato ma dall'esperienza che ha avuto" (Enzo Ferrari)


Ghostpuma

  • Pirata della Strada
  • **
  • Post: 118
  • Iscritto: Lug 2011
  • Località: Galliate (NO)
Risposta #119 il: Mar 01 Feb, 2022, 12:17:10
Ciao a tutti. Inserisco qui alcune informazioni aggiuntive sull'argomento. Ho fatto richiesta ad un club della mia città (Novara) riguardo il discorso cambio autoradio, kit estetici e cerchi di misura differente. Riporto qui le risposte:

"...questo è quanto ti risponde il ns CT auto Marco Trivi.

 

Premesso che l’auto dovrà essere visionata , allo stato attuale per ottenere il CRS in base a quanto descritto nella richiesta rispondiamo cosi:

 

-Interno : nessun problema a sostituire autoradio , a patto che non se ne modifichi l’alloggiamento

-Esterno: sono ammessi kit estetici coevi al modello e dimostrabili con foto o pubblicità o cataloghi dell’epoca

-Per i cerchi se sono a libretto le misure ok , ma la modifica deve avere 20 anni (nel senso che se il nulla osta è fatto anno scorso non va bene)

 

Poi ora del 2023 può cambiare tutto ovviamente."


- Celica 1.8 VVTi: good enough 4 me -
Enough is not Enough
- Celica TS -


 

SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal